CellFriendly. Una storia di successo

Alcuni anni fa Tulip introdusse una nuova cannula per la liposuzione chiamata CellFriendly™, tecnologicamente innovativa rispetto alla cannule fino a quel momento in circolazione. Oggi, in seguito a migliaia di eccellenti risultati sui pazienti e dopo entusiasmanti raccomandazioni da parte dei grandi della chirurgia plastica e della cosmetica, CellFriendly è leader collaudata nel campo della progettazione tecnologica delle cannule per liposuzione. Sicuramente testata la cannula CellFriendly, rientrerai sicuramente tra i nostri clienti soddisfatti e non vorrai più utilizzare le cannule per liposuzione in acciaio inossidabile.

LA STORIA DELL’ INTERNO

Un esame microscopico ha rilevato che la superficie interna delle cannule Non-CellFriendly si presenta come un paesaggio fatto di un’alternanza di picchi appuntiti e “fosse” contenenti, nella maggior parte dei casi, sostanze chimiche caustiche derivanti dalla lavorazione del tubo in acciaio inossidabile.

I tessuti sottoposti ad interventi con queste tipologie di cannule, vivono una sostanziale distruzione delle cellule e possono essere contaminati dalle sostanze chimiche dell’acciaio. Il paesaggio appuntito della cannula può, inoltre, generare moltissimo attrito e quindi essere doloroso per il paziente e di difficile utilizzo per il medico.

I proprietari di Tulip cominciarono così un processo di estrusione e levigatura, pulendo e lucidando il lumen di ogni cannula CellFriendly, appianando le punte e le fosse e lavando via le sostanze estranee incorporate. Il risultato è una cannula decisamente più “cell friendly”, specialmente per le procedure di micro iniezioni.

LA STORIA DELL’ ESTERNO

Diversamente dalla annulla Non-CellFriendly, la superficie esterna della cannula CellFriendly è il risultato di due processi. Il primo prevede una profonda lucidatura. Poi il nitrato di zinco viene fuso sulla superficie esterna. Questa combinazione crea un dispositivo di divisione virtuale tra le cellule e la cannula. Il risultato è una superficie liscia e lubrificata che genera un attrito di circa l’80% in meno sui tessuti.

IL RESTO DELLA STORIA

  • Raccomandato dai leader della chirurgia plastica e della cosmetica
  • Lubrificato, diminuisce l’attrito;
  • Distrugge meno cellule;
  • Meno faticoso per il medico che le utilizza;
  • Pulizia più semplice e approfondita;
  • I bordi taglienti restano affilati più a lungo;
  • Durata di vita dello strumento più lunga;
  • Scelta numero uno per le procedure di micro iniezione;
  • Storia di successo approvata.